LA COMPAGNIA - COMPAGNIAOLGA

Vai ai contenuti
La Compagnia Teatrale Olga
Nasce all'ombra del campanile (negli ambienti dell'oratorio) muovendo i primi passi nel vecchio cinema-teatro sotto la guida del curato di allora Don Felice Frattini. Correva l'anno 1975/76.
La compagnia, a quel tempo, non aveva ancora un nome preciso. Vi partecipavano ragazzi dai 16 ai 20 anni, animati dalla vogliaa di impegnarsi e far divertire, alternando scenette a farse a commedie impegnate, il tutto condito con allegria e rappresentato nel nostro teatro durante le occasioni importanti.
Passa il tempo e il nostro sodializio, pur cambiando elementi, mantiene lo "zoccolo duro" dei Monticellesi purosangue, unitasi ai nuovi ed integrandosi in una simbiosi che mischia amicizia, stima e voglia di lavorare per donare qualcosa di nostro agli altri.
Lo spirito guida della compagnia è la gioia ed il divertimento di ritrovarsi; il motto è "divertirci divertendo" (di divertire.......lo speriamo ardentemente, in quando a divertirci non abbiamo dubbi).
Anni novanta, la compagnia, dopo vicende alternate, cambia stile e look e decide di lanciarsi nei teatri del circondario.
E' qui che nasce la OLGA:
Ma chi è OLGA?
Ovvio..... la nostra compagnia!
E mentre la compagnia si avventurava sulla strada di Brodway... si fa per dire, il teatro di Monticelli veniva dichiarato inagibile e, così senza sede, ma con la voglia di continuare si è puntato ad acquisire attrezzature tecniche e scenografiche adatte a rappresentare al meglio i nostri spettacoli e darci un aspetto diciamo...... semiprofessionale....
Si è avuto così il piacere di partecipare a tente rassegne teatrali, spettacoli nei vari teatri della provincia e feste all'aperto.
La numerosa e calorosa presenza da parte del pubblico ci ripaga dell'impegno e ci da la carica per andare avanti e crescere....saper ridere è un dono di dio: speriamo di renderlo possibile.
La compagnoa Olga 
Inno della Compagnia Olga
Tanc i dis che la vita
l'è compagn de na scala
chela scala che porta al poler
ise curta piena de schite
che ta bioschet so toc i panei

La compagnia Olga
de chei de Montasel
la ciapa chela scala
la la la resenta
la la destent al sul
la la destent al vent

La compagnia Olga
de chei de Montesel
la met sura i panei
en stras de na quac bala
el fiat de na ridida
ta bioschet pio a belase
te fet meno fadiga

Tanc i dis che la vita
(ripetere la prima strofa)

almanc per en per d'ure
l'è come el cel sère
che dopo el temporal
ghe centomila stele
che con le so sirele
ta tira so el moral

.....solo chitarra.....
l'è come el cel sère
che dopo el temporal
(lento) el te tiro so el moral

Di Elena Alberti Nulli


Torna ai contenuti